• GUIDA ALLA
    FATTURAZIONE
    ELETTRONICA
    FATTURAZIONE
    ELETTRONICA

LO SCENARIO

Operatori della filiera dei carburanti

Subappaltatori della PA

E' fondamentale dotarsi il prima possibile di una soluzione di Fatturazione Elettronica per poter continuare a emettere e ricevere fatture.

Per supportare le aziende a far fronte a questo cambiamento epocale, viene data loro la possibilità di avvalersi di Soggetti intermediari come Zucchetti, a cui delegare tutta l'operatività per la trasmissione delle fatture elettroniche allo SdI.

Cedab: distribuisce ed installa prodotti e soluzioni Zucchetti. Scoprite i nostri servizi e le nostre soluzioni IT.

LA NORMATIVA

FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA PRIVATI (B2B)

La normativa introdotta dalla Legge di Bilancio 2018 prevede i seguenti obblighi:

  • Dal 1 luglio 2018 l’emissione della fattura elettronica diventerà obbligatoria per gli operatori della filiera dei carburanti e per i subappaltatori della Pubblica Amministrazione;
  • Dal 1 gennaio 2019 la fatturazione elettronica sarà obbligatoria per tutti.

Indipendentemente dal termine, le Aziende potrebbero avere già nel 2018, per obbligo o volontà dei propri fornitori, un problema di ricezione delle fatture e la necessità di dotarsi prima possibile di un software di Fatturazione Elettronica.

La norma stabilisce anche l'obbligo della fatturazione elettronica verso i consumatori finali.

L'IMPORTANZA DEL RUOLO DEGLI INTERMEDIARI

Come anticipato, la normativa prevede la possibilità di avvalersi di intermediari per la trasmissione delle fatture elettroniche al Sistema di Interscambio. In questo modo le aziende, pur rimanendo responsabili del contenuto delle fatture, vengono sgravate da tutto il peso dell'operatività. Attraverso gli intermediari è possibile anche gestire il flusso delle fatture passive.

Zucchetti già da tempo opera come intermediario qualificato presso l'Agenzia delle Entrate con il proprio canale trasmissivo, il Digital Hub Zucchetti, col qualè è possibile: inviare le fatture, consultare i messaggi, gestire i rifiuti, gestire il flusso passivo.

COME FUNZIONA

IL CICLO ATTIVO (Inviare fatture)

Per trasmettere fatture è obbligatorio utilizzare il Sistema di Interscambio (SdI), il sistema informatico dell'Agenzia delle Entrate attraverso il quale transitano le fatture elettroniche in formato XML, secondo le regole di funzionamento e di accreditamento previste.

L'introduzione dello SdI ha portato elementi di complicazione nel processo di fatturazione: dalla modalità di invio, alla gestione dei messaggi, alla gestione delle accettazioni e dei rifiuti, tutte attività che devono essere gestite a norma di legge.

A ciò va aggiunto che vi sarà una notevole mole di fatture passive che, in assenza di una diversa opzione, finirà per intasare le caselle PEC dei riceventi.

Per superare questi problemi e rendere la fatturazione elettronica un'opportunità, in considerazione della possibilità concessa agli operatori economici di avvalersi di intermediari, Zucchetti ha creato il Digital Hub, un sistema che semplifica la trasmissione delle fatture attive e la gestione del flusso di quelle passive.

Con il Digital Hub, accessibile via web da PC, smartphone (grazie a un'app dedicata) e tablet, aziende e professionisti potranno avvalersi dell'esperienza, della tecnologia e del supporto di una struttura dedicata.

Il ciclo attivo

IL CICLO PASSIVO (Ricevere fatture)

La gestione del flusso delle fatture passive è da sempre il passaggio più difficile in ogni processo di digitalizzazione;

Digital Hub Zucchetti consente di gestire con la stessa semplicità del ciclo attivo anche la ricezione delle fatture in una modalità simile (si veda schema).

Per renderlo estremamente semplice i clienti Zucchetti dovranno solo chiedere al proprio fornitore di inserire il seguente codice nel file XML:

esempio codice digital Hub Zucchetti

Il codice identifica Zucchetti come intermediario qualificato e deve comparire su tutte le fatture passive che passano attraverso il canale gestito da Zucchetti, che provvede a recapitarle ai clienti che utilizzano il Digital Hub.

Il ciclo passivo

COSA FARE

1

Predisporre la fattura elettronica

Ogni fattura, o lotto di fatture, deve essere predisposto per il Sistema di Interscambio dell'Agenzia delle Entrate secondo uno standard XML predefinito.

2

Rendere autentica ed immodificabile la fattura

Per soddisfare questo requisito è consigliato apporre sulle fatture la firma digitale, a garanzia dell'integrità del documento e dell'autenticità dell'emittente.

3

Inviare la fattura

Ogni fattura, o lotto di fatture, deve essere inviata al Sistema di Interscambio (SdI) dell'Agenzia Delle Entrate, con i mezzi messi a disposizione e secondo i protocolli stabiliti.

4

Dopo l'invio della fattura

È necessario visionare i messaggi relativi allo stato dell'invio e poterne gestire le casistiche, nonché assolvere gli obblighi di conservazione.

COME SEMPLIFICARE IL PROCESSO?

Il processo di Fatturazione Elettronica se gestito in autonomia può essere complicato e oneroso, soprattutto per la verifica della conformità e dell'aderenza alla legge delle proprie operazioni. Esternalizzare la gestione di questo laborioso processo è vantaggioso, sempre che ci si affidi a un partner tecnologico affidabile, con anni di esperienza in ambito di fatturazione e gestione digitale di dati e informazioni e una struttura solida alle spalle.

CEDAB È IL PARTNER IDEALE PER GESTIRE TUTTO IL PROCESSO CON SEMPLICITA' ED IMMEDIATEZZA, GRAZIE ALLE SOLUZIONI ZUCCHETTI.

I VANTAGGI

RISPARMIO

sull'intero processo di fatturazione fino all’80% grazie all’eliminazione dei costi del materiale (carta, buste, bolli), di distribuzione, di distruzione e di archiviazione;

EFFICIENZA

maggiore nelle attività quotidiane: le attività manuali come il data entry, l’archiviazione e la ricerca delle fatture (anche in caso di controlli fiscali) è ridotto al minimo;

RIDUZIONE RISCHIO

di errori e integrazione diretta con la gestione amministrativa di pagamenti e incassi;

CERTEZZA

della data di trasmissione e ricezione della fattura;

ARCHIVIAZIONE

e conservazione affidabile grazie alla digitalizzazione dei documenti, più sicura della carta che preserva la validità dei documenti;

La digitalizzazione che porta l’adozione della Fatturazione Elettronica è un processo che apporta enormi benefici alle aziende, specialmente economici. In particolare possiamo evidenziare una completa digitalizzazione dell’azienda e una revisione ed ottimizzazione dei flussi e dei processi aziendali.